Vetrine per Musei Goppion con Apertura ad Anta, Classe QD - Arredi Museali Goppion

Vetrine con apertura ad anta
Classe QD

La classe QD rappresenta l’ultimo stadio tecnologico delle vetrine intese come “armadio a vetri”, ossia un contenitore dotato di una o più ante.

Possono essere autoportanti a isola (QD-I), addossate a parete (QD-W) e pensili (QD-H), a base quadrata o rettangolare; i fianchi possono essere interamente in vetro, in vetro e metallo o interamente in metallo.

Il cielino può essere in vetro, in vetro con telaio metallico o in metallo.

L’apertura delle ante avviene a rotazione su un asse verticale o per estrazione e scorrimento in direzione orizzontale.

Le variabili morfologiche sono disegnate per adeguarsi a ogni spazio architettonico e a ogni percorso di esposizione.

L'evoluzione

L’archetipo di questa serie può essere individuato nelle vetrine costruite nel 1988 per le Civiche Raccolte d’Arte Applicata dei Civici Musei del Castello Sforzesco di Milano. La sua applicazione più avanzata nelle vetrine per il Museum of Fine Arts di Boston, realizzate nel 2009.