Lavoriamo a fianco dei Musei

Lavoriamo a fianco dei Musei

La nostra filosofia consiste nel creare per ogni lavoro un gruppo di lavoro omogeneo di professionisti in grado di coprire le esigenze del committente e di lavorare in sinergia con il personale del museo e con il progettista incaricato.

Un approccio collaborativo

L’ascolto del cliente è il principio ispiratore del metodo Goppion. Lo sviluppo di ogni progetto segue un approccio metodologico collaborativo, nel quale progettista e costruttore lavorano insieme allo sviluppo del prodotto in stretta interazione con il museo che lo ha ideato e promosso.

Provando e riprovando

La sede dell’azienda è il luogo in cui convergono i musei committenti e i loro exhibit designer, coinvolti attivamente nella ricerca delle soluzioni ideali per la migliore realizzazione dei prodotti. Qui si costituisce un tavolo di discussione attorno al quale le varie proposte vengono analizzate in modo dialettico e sperimentate.

I tecnici Goppion concorrono alla definizione delle scelte funzionali. Nulla viene lasciato al caso, tutto viene provato e riprovato fino a quando tutti i soggetti implicati nel progetto esprimono la loro soddisfazione.

Team specialistici al servizio dei clienti

Per il rapporto dialettico che intrattiene con i clienti e per meglio aderire alle loro esigenze, l’organizzazione della Goppion si basa su gruppi di lavoro costruiti specificamente per ogni progetto (modello adhocratico).

L’organizzazione a commessa permette grande adattabilità, flessibilità e dinamismo, caratteristiche indispensabili nel campo dei musei, dove la specificità di ogni istituzione determina la particolarità dei singoli progetti e favorisce l'esplorazione di soluzioni innovative.